BENE MERIGHI TEAM, MURTAS VINCECONTRO JT

Al “Percorso Vita” di Cento, la terza giornata del “Whitty Summer Basketball 2011” si apre con un incontro valido per il torneo “Under 20”: si affrontano infatti le due squadre che comandano la classifica dopo i primi 40’, e cioè “La Dolce Vita” e “Murtas Climatizzazione”. Ne esce un match vibrante sin dalle prime battute, in cui i biancoverdi cercano la fuga, ma gli arancioni rispondono colpo su colpo e sorpassano con un paio di canestri di Salicini. Un missile di Bretta consente alla formazione centese di chiudere avanti la prima frazione (18-16), ma un brillante Nicotera riporta in vantaggio la squadra allenata da Calore (26-32). Un plateale “vaffa” di Marchi costa caro agli “ospiti”, col talento della Virtus Bologna costretto ad abbandonare successivamente il campo in quanto espulso. Nel frattempo, Simone Parmeggiani mette cinque dei seguenti sei tiri liberi e sorpassa (33-32). Aspergo, sulla sirena, manda in archivio il secondo quarto sul 38-34. Nella ripresa, i ragazzi allenati da coach Angelini e dal suo fido scudiero, “Lollo” Ayellow, operano il break decisivo e, dopo i canestri di Parmeggiani e Terzi, arrivano anche quelli di Grotto e Busi che valgono il “+19” (62-43), con cui si conclude il terzo periodo. Negli ultimi 10’, “La Dolce Vita” legittima il successo, e la sua leadership in classifica, con un paio di schiacciate di Busi ed un altro siluro di Bretta: la “Murtas Climatizzazione” alza bandiera bianca e chiude a “-17”: 76-59. In seguito, i più “piccoli” lasciano il proscenio ai più “grandi” per un paio di sfide, entrambe valide per il “Girone B”. Alle 20:30 fa il suo debutto stagionale al WSB il Merighi Team, che affronta “Il futuro alle spalle”, formazione reduce da un pesante passivo rimediato contro gli Schiocchi, ma forte della presenza di Iattoni e Mazzanti, assenti contro i modenesi. Dopo un avvio di gara favorevole alla formazione budriese ed in cui gli uomini del patron Merighi collezionano un errore dopo l’altro, Daniele Magro inizia a far valere i suoi centimetri in mezzo all’area: ne consegue che gli arancioneri, orfani peraltro di “Farouk” Farioli, mettono il naso avanti già in chiusura di prima frazione (14-17). Dopo qualche minuto in cui “Walter” riprende fiato in panchina ed in cui vige una situazione di sostanziale equilibrio in campo, il rientro di Magro produce lo strappo che consente al Merighi Team di chiudere la prima metà con vantaggio in doppia cifra (32-43). In avvio di ripresa, “Ugi” Brandoli e compagni sembrano in grado di chiudere agevolmente la pratica, nel momento in cui volano sul “+19” (36-55). Il primo canestro degli avversari arriva dalla lunetta e porta la firma di Iattoni, a quasi 5’ dall’inizio del terzo quarto. Sembra fatta ma così non è, poiché gli uomini di coach Donini tornano improvvisamente in partita con un parziale di 14-0 che rimette tre sole lunghezze, tra le due contendenti (52-55). Il Merighi Team riprende ossigeno nel momento in cui cinque punti in fila di Tassinari lo fanno tornare a “+10” (55-65). Ancora una volta, l’immenso cuore dei gialli regala pathos agli ultimi minuti, ma un paio di palle perse costringono “Il futuro alle spalle” ad abdicare e la formazione centese può festeggiare la prima vittoria in questa edizione del torneo.

Alle 22, la Jt Ca' Vecchia affronta la Murtas Climatizzazione. Coach Piccolo è in emergenza in quanto privo di parecchi dei suoi pretoriani, alcuni dei quali risultano dispersi tra la Francia e Marina di Ravenna. Per questo motivo, l’allenatore casertano si porta in panchina l’assistente, Valentina Gilli, nel tentativo di rispondere al collega Murtas, che invece si presenta a questo appuntamento con una rotazione tendente a più infinito ed uno staff da fare invidia ai campioni d’Italia della Mens Sana Siena. Guidata dalla sapiente regia di Piccinini, la “squadra che non c’è” si aggiudica il primo parziale e poi si porta sul “+12” (31-19, 15’), ma la “Murtas Band” si riporta prontamente in scia coi canestri di Fimiani, Guaraldi e Novi (36-33, 20’). Nella ripresa, la scarna rotazione a disposizione di Piccolo finisce col fare la differenza: dopo aver subito 33 punti nei primi 2’, la Jt ne subisce ben 30 nei successivi 10’. Murtas riprende dodici lunghezze di vantaggio, un paio di canestri dall’arco di Minozzi rendono meno amaro il passivo, ma la spia della riserva è ormai accesa da qualche chilometro e Zanolli ne approfitta per mettere il canestro della staffa, di una partita che si conclude col successo della Murtas Climatizzazione (64-75).

La prima settimana del “Whitty Summer Basketball” si concluderà dunque domani, con altre tre sfide: per il torneo “Under 20”, alle 19 scenderanno in campo Los Angeles Loackers e The Dark Team. Per il torneo principale, la sfida delle 20:30 tra Schiocchi Ballers e Murtas Climatizzazione precederà quella delle 22, tra Farmacia Pasti e Rapid Lamiere.

 
 
 
 
Tutte le news

Highlights Prima Settimana
Balilla SuperMinchia
Highlights 2010


GIOVEDI' 7 LUGLIO - FINALE
ore 20,00:
MONTANA POWER- MURTAS CLIMA
ore 22,00:
SCHIOCCHI BALLERS - FARMACIA PASTI



RACCOLTA FONDI di benificienza
Acquista i nostri Gratta e Segna e contribuisci anche tu!!

Amici di Adwa ONLUS è un’associazione di volontari che si occupa di adozioni a distanza e...
Partecipa al progetto del nuovo ospedale!

continua >>

Grazie al contributo di tutti
è stato possibile costruire un pozzo
in Africa... continua >>

 

Copyright © 2004 - 2011 Impronte Asd
kaiZengrApHics.com