3
  | |  
BCC Siaca Arti Grafiche Comav Benassi S.p.A. Terranalisi Home Page Baltur


 
 


 

      

4 luglio 2008 - IL TRIONFO DEL CENTO CARNEVALE D'EUROPA

Il pronostico è stato rispettato ma non la vittoria non è stata poi così scontata come i valori in campo potevano lasciar pensare. Vince il Cento Carnevale d'Europa di un agitatissimo coach Talassi, vince e piglia tutto il Carnevale, l'MVP del torneo assegnato Jordan Losi e il premio assegnato al miglior giovane, il lungo Alessandro Mancin.
Sotto gli occhi di un imperturbabile presidente Manservisi líavvio della partita è di quelli che ti mettono paura, gli Schiocchi scendo in campo con gli occhi della tigre e fanno vedere che a fare le semplici comparse di una vittoria annunciata proprio non ci stanno. Bum Bum Gambetti, Baroni, Asina le sparano, Bertani se la fa con Mancin che gli rende 20 centimetri buoni, Tedeschini delibilato dalla febbre di batte alla morte. Risultato: Schiocchi avanti anche di 15 e primo quarto chiuso sul 34-28. Il Carnevale ha tutto da perdere anche se in campo sembrano più attenti a cercare la giocata spettacolare piuttosto che lottare su tutti i palloni. Losi ne infila una dopo l'altra, Cortese lo imita, spara a salve nella prima parte di gara Davide Lamma, Pignatti se la lotta alla grande ed Ë lui líanima guerriera della squadra. All'intervallo lungo gli Schiocchi sono ancora avanti, 57-53 ma il calo, forse più mentale che fisico, è alle porte ed allo scadere dei 30 minuti è una bomba di Lamma a riportare le squadre a pari 75. Il Carnevale passa a condurre il gioco e sul +7 sono tre tiri liberi frutto di un tecnico più allontanamento dal campo a dare il la alla vittoria dei bianchi centesi che negli ultimi 8 minuti allungano a + 20 mettendo al sicuro titolo e spumante, finisce 112-92.

Poi le premiazioni con Cortese che alza la coppa da capitano per la prima volta e come gi‡ abbiamo detto Losi premiato MVP della manifestazione. A playmaker Gambetti degli Schiocchi Ballers un premio speciale assegnato dalla giuria tecnica mentre in precedenza era stato assegnato un premio fair play a Massimo FAX Trotta della Justributum. Justributum che si è aggiudicata la terza piazza battendo nella finalina la JobandLife Al Chermes Basket, una partita questa cominciata su ritmi blandi e conclusasi solo nel finale quando gli Al Chermes sbagliano il tiro che porterebbe le squadre ai supplementari.

Si chiude così la 9° edizione del Whitty Summer Basketball, con la speranza da parte nostra che vi siate divertiti e che tornerete lìanno prossimo trovarci per scrivere insieme ancora uníaltro capitolo di questo racconto.

CIAO PAUL

4 luglio 2008 - SCHIOCCHI BALLERS E CARNEVALE: DUE SQUADRE PER UN TITOLO

Saranno dunque Schiocchi Ballers Modena e Cento Carnevale d'Europa a giocarsi questa sera (palla a due alle ore 21.30) il titolo di regina dellíestate. Entrambe le squadre hanno vinto la propria semifinale conducendo la gara dal primo al quarantesimo minuto meritandosi così un posto nella partita che conta.

Schiocchi Ballers Modena - Joband Life Al Chermes Basket 60-52
Senza Tedeschini a letto con 38 e mezzo di febbre e Cuzzani diretto verso chissà quale meta esotica, gli uomini di Manzini tirano fuori la partita perfetta in difesa, tenendo a soli 52 punti gli Al Chermes e punendo chirurgicamente in attacco le sbandate difensive finalesi. Micidiale Gambetti e killer Carretti, che alla fine si guadagnerà una cassa di meloni destinata al miglio giocatore della partita, nello spegnere tutti i tentativi di rientrare in partita di Bergamini e compagni, poco precisi al tiro e senza quella continuità nel gioco che li ha portati ad un passo dalla finale. 15-10, 27-21, 39-31 i parziali, nellíultima frazione la JobandLife prova ad alzare l'intensità difensiva ma non basta, sono gli Schiocchi a vincere la partita ed a festeggiare.

Cento Carnevale díEuropa - Justributum 85 - 75
E quelli che sono stati protagonisti assoluti delle ultime due edizione escono di scena per mano di un Carnevale che fa valere tutto il suo potenziale candidandosi, se qualcuno nutriva ancora dei dubbi al riguardo, prepotentemente come favorita alla vittoria finale. Convocato per stare sul sicuro la guardia romana Andrew Rath, il Carnevale si porta subito avanti trascinata dalle bombe di J-Lo e Cortese, mentre dallíaltra parte è Fax Trotta ad tenere a galla i suoi, accelerando il gioco per provare a sorprendere la squadra avversaria poco attenta alla fase difensiva. Lelli sotto canestro fa a sportellate con Mancin, Pj Pallotti lotta come un leone e squadre che chiudono la prima frazione sul 20-13 per il Carnevale che diventerà 43-34 allíintervallo lungo. Nella ripresa la musica non cambia, la Justributum non scende mai sotto gli 8 punti di scarto e nel finale si surriscaldano pure gli animi per qualche colpo non vista o sanzionato ma ci può stare, la tanta voglia di portarla a casa porta anche a questo. Standing ovation all'uscita dal campo per Fax Trotta, idolo vero e puro di un pubblico che farebbe carte false per vederlo per tutto líinverno distribuire assist con i colori biancorossi addosso.

Questa sera alle ore 20 finale 3°-4° posto tra Justributum e JobandLife mentre alle 21.30 finalissima tra Carnevale e Schiocchi. Venite a pancia vuota che ci sono le frittelle degli AL Chermes!!!!

2 luglio 2008 - SCHIOCCHI BALLER E JOBandLIFE: CHI NON E' FUORI SI RIVEDE

Anche la seconda giornata dedicata ai quarti di finale si è conclusa senza grosse sorprese, i bookmakers le davano per favorite e loro non hanno tradito, conquistandosi un posto tra le magnifiche quattro che si giocheranno il titolo 2008.

Ancora senza Farioli e Binetti líImpresa Merighi Team non riesce a ripetere la bella prova degli ottavi uscendo di scena e ma con prospettive future notevoli vista l'età media della squadra la più bassa del torneo. Con i nero-arancio fuori se ne va anche la terza delle prime quattro dellíanno scorso (fuori anche Dolce Vita e Garden Bar) segno che c'è un riciclo importante nella competizione e lasciando il solo Justributum a giocarsela fino in fondo.
In avvio di partita Schiocchi e Merighi giocano a ciapa no, collezionando più falli che punti tutto a sfavore dello spettacolo che inevitabilmente ne risente. Dopo il 14-12, il 24-27 in favore dei modenesi lascia intendere che sarà punto a punto fino alla sirena e proprio sulla sirena del terzo periodo Tedeschini infila una stabellata di quelle che fanno più mal dei tre punti che portano. Gli ultimi dieci minuti sono vissuti con tensione sulle panchine, Betti e Shoes che fino a lì avevano tirato la carretta calano e Gambetti ne approfitta accelerando il gioco ed infilando una tripla a due minuti dalla fine che porta i suoi a + sei ed apre le porte della semifinale per gli Schiocchi Ballers.

Schiocchi che giovedì se la vedranno con la JobandLife di Bergamini e Legnani che nella seconda partita ha la meglio sulla sorprendente ma non poi tanto Armata Brancaleone. Partita praticamente a senso unico con gli Al Chermes che iniziano con il piede giusto e passano subito a condurre il gioco, i canestri di Sighinolfi e Testoni servono solamente a contenere il distacco d impedire che tutto finisca in vacca. 18-14, 42-29, 59-34, 72-44 líandamento ogni 10 minuti, gli Al Chermes dimostrano che sono maturati e hanno ben stampato in testa il ricordo della cocente eliminazione della scorsa estate, esperienza che non vogliono ripetere.

JobandLife - Schiocchi Ballers alle 20.45 e Carnevale - Justributum alle 22 quindi saranno le due semifinali con la prima delle due che abbiamo già visto nel girone eliminatorio al chiuso delle prime giornate aveva visto la vittoria in volata dei bianchi di FInale Emilia.

1 luglio 2008 - CARNEVALE - JUSTRIBUTUM: UNA SEMIFINALE DA PAURA



Vincono le squadre da pronostico se credete a queste cose, vincono il Cento Carnevale díEuropa del patron Manservisi e vince la Justributum del presidente Bizzarri e giovedì ci sarà da divertirsi, questo certo.

Senza Losi ma con Cortese fresco rientrante dal raduno della nazionale negli States, il Carnevale con le rotazioni sempre più ridottte ha la meglio sul Promonanni Team di Marmitta Grassilli e Mid Midulla, squadra mai doma e con motivazioni altissime. Partono fortissimo gli orange bolognesi complice anche la difesa carnevalesca, pi uno scherzo che altro. 26-24 il parziale del primo quarto mentre a metà partita sono in bincorossi orchestrati da coach Talassi a mettere il naso avanti sul 43-39. Perfetta parità a 60 con gli ultimi 600 secondi sul cronometro e dopo che la Promonanni prova a scappare con il contropiede, è il Carnevale a prendere in mano il gioco grazie ai canestri di Rorato e Cortese, proprio lui che chiuderà dalla lunetta rendendo disperato líultimo tentativo di pareggio, finisce 81-78 una delle pi belle partite che si sono viste questa estate.

E non è stata certo una passeggiata di salute quella che hanno dovto affrontare i vice campioni in carica della Justributum contro il Magicafè orfano di Giberti Facchini e Serra. Ci prova il bomber Bacocco a caricarsi la squadra sulle spalle ma è troppo compatta la Justributum per non reggere líurto. Partita nervosa ma corretta, i bianconeri Bolognesi mettono subito in naso avanti chiudendo i primi due quarti prima sopra di tre poi di 6. La reazione pievese c'è ma non è sufficientemente redditizia, dal -16 si riportano anche a -7 ma non più in là, concedendo líonore delle armi a Trotta e compagni che possono cosÏ festeggiare la quarta semifinale su quattro partecipazioni.

Questa sera si decidono le altre due semifinaliste tra Impresa Merighi team - Schiocchi Ballers e Armata Brancaleone - JobandLife Impresa Merighi, Armata Brancaleone e Justributum tra le top8 Completato il quadro dei quarti di finale con le vittorie dell’Impresa Merighi che nella partita di apertura batte i campioni in carica della Dolce Vita, L’Armata Brancaleone che si impone sulla più quotata Culigan Italiana e la Justributum che a fatica ha ragione di una General Costruzioni da battaglia.

Nella prima gara dicevamo l’Impresa Merighi Team senza Farioli e Binetti butta fuori dal torneo La Dolce Vita apparsa fuori fase e con poca voglia di portarla a casa. Molle in avvio e con poche idee in attacco si trova subito ad inseguire, dall’altra parte coach Farioli mette i suoi a zona e cosÏ li lascer‡ per quasi tutta la partita. Reazione d’orgoglio nella seconda frazione per gli uomini in verde che chiuderanno all’intervallo sotto di 5, per poi impattare a 49 sulla terza sirena. Mette anche il naso avanti ma a 5 dalla fine sono i canestri di Scarpa e Betti a dare il l‡ per la vittoria nero-arancio in un finale confuso e con i padroni di casa che non riescono proprio a ritrovarsi.

Cade anche la Culligan Italiana, una delle candidate al titolo, cade per mano dell’Armata Brancaleone, vera rivelazione delle top 8 a dimostrazione ancora una volta che lo spirito molte volte ha la meglio sulla categoria d’appartenenza. Alla Culligan non basta la classe di Bonfiglio, la solidit‡ di Pezzini o l’esperienza di coach Lenzi, 20-14, 32-33, 48-48 i primi tre parziali in favore Armata e finale al cardiopalma quando un paio di fischiate rischiano di scaldare gli animi gi‡ bollenti. Finisce 58-56 con la Culligan che non riesce a produrre il tiro del sorpasso e saluta la manifestazione con largo anticipo rispetto ai piani.

E se cadono due delle pretendenti al titolo nessuno si sarebbe meravilgiato fosse capitata medesima sorte alla Justributum di coach Piccolo per mano della General Costruzioni ad un passo dall’impresa. Partono a mille gli SGP boys trascinati dalle bombe di Cinelli, Poppi e Vaccari, un tiro al bersaglio da 23-10 dopo i primi 10 minuti. Reazione da campioni della Justributum che comincia a macinare gioco e si riporta sotto per -2 del cambio campo e -1 all’ultimo intervallo. Nell’ultima frazione viene fuori il talento di Fax Trotta che fa girare la squadra trovando canestri che riportano i suoi avanti e li conduce alla vittoria sancita con 2 su due dalla lunetta con 10 secondi scarsi da giocare.

E da lunedì via ai quarti di finale con Cento Carnevale d’Europa - Promonanni Team e MagicafË - Justributum

Avanti JobandLife, Magicafè e Schiocchi Ballers

Consumatasi la seconda delle tre giornate dedicate agli ottavi di finale cominciano a delinearsi gli accoppiamenti per i quarti di finale gli eventuali scontri successivi.
Tutto come da pronostico le prime due partite della giornata con JobandLife Al Chermes Basket che ha la meglio senza troppi patemi sulla Murtas Climatizzazione, troppo giovani leggeri per reggere líurto di Pederzini e Legnani e la classe e líagoniscmo di Bergamini e Legnani. La favola Murtas Clima dura solo qualche minuto quando líentusiasmo li porta avanti in apertura pr ritrovarsi poi a -8 dopo il primo quarto e sotto di venti prima del cambio campo. Corre di pi la JobandLife che a tratti sbanda concedendo qualcosa ma amministrando sempre senza patemi il risultato che alla fine li vede vingitori con il punteggio di 72-43. Termina líavventura di Murtas e soci che puÚ recriminare silamente sullíassenza di Franz Virgili perchË in quanto a gruppo cíË eccome, uno dei pi solidi del torneo. Costanza.

Passa bene anche il MagicafË di Facchini e Giberti vittorioso con il punteggio di 67-39 sulla Gi-Group, anche loro salutanti la manifestazione. Líavvio Ë di marca Gi-Group che prova a giocarsi subito le sue carte per non rischiare di far scappare il match, il MagicafË invece parte piano e si trova sotto 14-16 nel primo periodo. Nella seconda frazione i discorsi cambiamo e trascinati da Alessandro Romboli e Michele Bacocco prendono a comandare il gioco chiudendo allíintervallo lungo sul +5, 29-25. La Gi Group cede di schianto, il canestro diventa piccolo piccolo ed il parziale di 17-3 del terzo periodo di fatto chiude la gara, garbage time gli ultimi 10 minuti. MagicafË che ora attende la vincente di Justributum - General Costruzioni per sapere quale sar‡ il proprio destino, pur sapendo che dovr‡ fare a meno di Facchini partente verso mete esotiche ma potendo contare sul recupero del giovane talentuoso Moraschini.

Líaltro ottavo disputato vedeva opposte Carne Montana Power e Schiocchi Ballers, il gi‡ rinominato derby della via Emilia. Le due squadre non se le sono di certo mandate a dire con la Montana che parte meglio sfruttando di pi la corsa di Biello e Candini ed i centimetri di Risi e Cavedon. Schiocchi Ballers che ci mettono un poí a prendere le misure (e dire che il ferro non si Ë mai mosso da lÏ) ma quando aggiustano la mira son dolori per la Montana che vede le bombe sparate da El Gaucho bucare la retina. Le due squadre vanno al riposo a stretto contatto ma alla riprsa delle ostilit‡ sono gli Schiocchi ad avere qualcosa in pi e saranno le bombe (tante) e le incursioni (meno) di Gambetti e portare i modenesi fino al massimo vantaggio (+18) di fine terzo quarto. La reazione Montana arriva tardiva, quando mancano 5 minuti al termine provano a riportarsi sotto e Ë troppo tardi e gli Schiocchi riescono ad amministrare il vantaggio chiudendo la partita con il puntegio di 83-72.

Avanti dunque gli Schiocchi Ballers team che aspettano la vncente di Impresa Merighi Team - La Dolce Vita in calendario venerdÏ alle 19,45 mentre le altre partite saranno alle 20,45 Culligan Italiana - Armata Brancaleone mentre chiuder‡ il tabellone dei quarti Justributum - General Costruzioni alla ore 22.00.


QUESTA SERA RIPOSO!!! CARNEVALE e PROMONANNI AI QUARTI DI FINALE

Sono cominciate le partite che contano, quelle del "dentro o fuori".
Le prime due squadre che accedono ai quarti di finale sono Cento Carnevale díEuropa e Promonanni Team che hanno avuto la meglio rispettivamente su Garden Bar Argenta e Cesari Clima ma andiamo con ordine.
Nella prima grara della serata la General Costruzioni, gi‡ qualificata ai quarti di finale in virt dello scontro diretto favorevole su The Burnes, affrontava Il Futuro alle Spalle dei fratelli Donini, gara questa che nonostante contasse nulla per la classifica, nessuna delle due squadre voleva perdere e non potrebbe essere diversamente. Punteggio basso anche per via della cappa di caldo tanto invocata e scesa sul playground, 8-7, 22-17, 43-27 i primi tre parziali in favore della General Costruzioni, poi la reazione Futuro alle spalle che si riporta sotto in un finale al fotofinish che premia i ragazzi di S. Giovanni in Persiceto, 57-50 il finale. Al Futuro alle Spalle andr‡ quindi líImpronta di Legno, premio ispirato al pi famoso cucchiaio e riservato alla squadra peggio classificata.

Panchine cortissime per Carnevale e Garden Bar che aprivano la serie degli ottavi di finale, qualche rinuncia e qualche infortunio hanno limitato notevolmente le rotazioni per coach Talassi e coach Dal Pozzo, chiamati a spremere fino allíultimo i propri giocatori disponibili. Prova subito a scappare il Carnevale ispirato da Losi e con Pignatti a fare il bello e cattivo tempo sotto le plance, dallíaltra parte Bicio Panizza ed il giovane Rubbini tengono a galla il Garden Bar tanto che il primo quarto riescono a contenere lo svantaggio di soli 4 punti. Nuovo allungo Carnevale nella seconda frazione (+11 allíintervallo) che diventeranno 15 prima dellíultima palla a due. Un parziale di 7-0 firmato quasi interamente dal bomber argentano riporta in cifra singola lo svantaggio ma Ë qui che viene fuori la classe e líesperienza di Rorato e compagni che non si sconpongono e chiudono i conti a due minuti dalla fine con una bomba del positivissimo Lodi.

Altre storia líottavo tra Cesari Clima e Promonanni con le squadre che danno spettacolo, le schiacciate di Tommy Vitale da una parte, le assistenze magiche di Marmitta Grassilli dallíaltra. La Promonanni costretta a 40 di zona (38 dei quali dichiarati) per le rotazioni ridotte parte piano e ne approfittano gli uomini di coach Risi che vanno avanti e ci rimarranno per tutta la prima met‡ gara. Forse anche per aver giocato la sera prima, nella seconda parte la Cesari cala di intensit‡ e ne approfitta la Promonanni correndo tanto e alzando i ritmi. Il finale Ë da triller con la Cesari che sotto di tre sbaglia non di molto la bomba del pareggio chiudendo cosÏ la propria avventura nella manifestazione.

Questa sera ancora ottavi di finale con Murtas Climatizzazioni - JobandLife, MagicafË - Gi Group e per chiudere in bellezza la super sfida tra Carne Montana Power - Schiocchi Ballers Modena, il derby della via Emilia.

Tutto deciso: da stasera gli ottavi



Nonostante manchi ancora una partita al termine dei gironi di qualificazione, tutto deciso per quanto riguarda le 16 squadre che compongono il tabellone finale del WSB. Con la vittoria in volata sui Pistoni Roventi infati la Genaral Costruzioni sale a quota 4 nel girone F, raggiunge The Burners ed anche in caso di sconfitta questa sera vanta la vittoria nello scontro diretto, passando quindi il turno.
Contro i Pistoni Roventi non Ë stata una passeggiata tutt’altro, sotto di 2 al termine dei primi 20 minuti, - 8 prima dell’ultimo quarto, la General Costruzioni tira fuori le unghi e rimonta fino a superare i Pistoni proprio negli ultimi 10 secondi quando poi Fellini sbaglier‡ i due liberi del pareggio a tre secondi dalla fine.

Tutto facile per la Carne Montana Power che si aggiudica il secondo posto nel girone E battendo i ragazzi della Murtas Climatizzazione con il punteggio di 62-43. 16-6, 29-21, 43-32 i primi tre parziali, troppo forti Biello e soci per i giovani di coach Murtas che perÚ nonostante tutto si battono e lottano su ogni pallone e fanno vedere anche qualcosa di interessante

Spettacolo in campo nell’ultima partita tra Culligan e Cesari Clima. Bonfiglio e MuscÚ da una parte, Vitale dall’altra ci fanno divertire con i loro giochi di prestigio e le loro schiacciate. La partita prende subito la piega Culligan, Bonfiglio c’Ë e si vede e i ragazzi di Tony Lenzi provano a scappare. Del + 6 primo quarto ne riamangono solamente 2 all’intervallo lungo, per poi tornare a +9 dopo la terza palla a due. A uccidere la partita due bomne di Eddy Fantini, tenuto a lungo in panchina ma decisivo nel finale. 64-52il finale e Culligan che ora si trova ad affrontare l’Armata Brancaleone, Culligan che si candida a buon diritto tra le prime quattro del torneo.

Composto il tabellone degli ottavi di finale ora si comincia a fare sul serio, le partite sono decisive e perderne una significa andare a casa e dire addio ai sogni di gloria.

 

3on3 - Gli Under 17 di Cento si aggiudicano la finale

Grande successo e grande soddisfazione per gli organizzatori che si sono visti arrivare oltre 70 tra bambini e ragazzi di et‡ compresa tra 10 e 17 anni per la terza edizione del WBS 3on3 Junior.
Costretti a dividersi tra campo interno e playgound, (tanto che si penza g‡ allíedizione 2009 con ulteriori campetti esterni), i giovani alteti non si risparmiano nulla, incuranti del sole che picchia fortissimo su di loro.



Alla fine per la categoria un 90-91-92 la vittoria va agli "under17" che in finale hanno la meglio sui Los Argiles Lakers mentre per la categoria dal 93 in gi la vittoria Ë andata alla squadra "Gli Orsetti del Cuore".
Tutte le foto della giornata saranno disponibili presto su 3on3.summerbasket.com


The Burners e Promonanni regine della serata




Sono The Burners e Promonanni Team a festeggiare la vittoria nella sesta giornata del WSB rispettivamente contro Il Futuro alle Spalle e Gi Group mentre a tavolino JobandLife Al Chermes conquista il primo posto nel proprio girone per la rinuncia del Garden Bar martoriato dagli infortuni che speriamo non ne pregiudichino il cammino nel torneo.

Partita equilibrata e combattuta quella tra The Burners e Futuro alle Spalle, +3 Futuro dopo 10 minuti, + 5 al 20í, solamente +1 al termine del terzo periodo. Poi il calo di Donini e compagni che lamentano líassenza del sig. Carlo e cedono il passo ai pi freschi (e visto che si parla di condizionatori non poteva essere diversamente) atleti Baltur per il 60-51 finale. The Burners che ora con quattro punti si trovano in testa al girone F ma che attendono i risultati della General Costruzioni per sapere se la loro avventura termina qui oppure Ë destinata a proseguire, probabilmente lo sapremo solamente martedÏ.

Nella seconda partita si affrontavano Gi Group e Promonanni Team, Promonanni dalla panchina corta ma con Marmitta Grassilli e dare spettacolo sul cemento del Percorso Vita. 28-16, 40-26, 53-41 i primi tre parziali, sempre avanti nel punteggio e con líimpressione di una marcia in pi sopratutto nei cambi di ritmo. 67-52 il risultato finale che chiude il gironcino di qualificazione abbinando agli ottavi la Gi Group al MagicafË e la Promonanni con la perdente di Cesari Clima e Culligan Italiana, in calendario lunedÏ alle ore 22.
Gli altri match di lunedÏ sono alle 19.45 General Costruzioni - Pistoni Roventi mentre alle 20.45 si affronteranno murtas Climatizzazioni - Carne Montana Power.



Merighi Team passa, esordio con sconfitta per Promonanni, Montana e Garden Bar



Vince la seconda partita su due líImpresa Merighi Team che pur senza Binetti si aggiudica il match contro Promonanni Team guadagnando cosÏ il primo posto nel girone che la vedr‡ accoppiata gli ottavi con La Dolce Vita di capitan Beghelli, rivincita della finale 2007. La Promonanni che lamenta líassenza di Cassineiro riesce a rimanere aggrappata alla partita per due quarti e mezzo grazie a Mid Midulla e Marco Pozzi (meno quattro e meno tre i passivi dei primi due periodi) per poi crollare nella seconda parte di gara quando sotto di 10 non riesce pi a rientrare. Decisiva sar‡ per loro la sfida di stasera contro Gi Group per evitare agli ottavi il MagicafË, vincitore del girone E.

Non Ë stata certo una passeggiata e cíË voluto un tempo supplementare ai due volte campioni díoltre Reno per aver ragione della Carne Montana Power, che spara a salve per i primi due quarti trovandosi sotto di 17 allíintervallo lungo per poi rimontare fino al 60 pari del 40? minuti con un super paniere in penetrazione di Alex "The" Hammer" Biello. Allíovertime la Montana sembra non averne pi e allora il MagicafË ne approfitta ed in pratica la chide dalla lunetta per il 74-67 finale.

Esordio con sconfitta anche per il Garden Bar semifinalista 2007 che questíanno ritrova líex biancorosso Marcello Palazzi ma che non gli servir‡ per battere gli Schiocchi Ballers, scesci in campo con il chiaro obiettivo di portarla a casa per non complicarsi la vita agli ottavi. Primi tre periodi vissuti su un sostanziale equilibrio (16-16, 25-28, 40-45), la squadre non se le mandano a dire e gli arbitri faticano a contenere gli animi. Poi nellíultima e decisiva frazione una serie di bombe sulla zona per la verit‡ un poí larga argentana portano sul +16 gli Schiocchi chiudendo di fatto a 5 dal termine la partita. A nulla servono i canetri di Rubbini e Palazzi nel finale se non a ridurre lo svantaggio che potrebbe tornare buono in caso di vittoria contro JobandLife e di arrivo a pari punti nel girone.

Questa sera in campo Il Futuro alle Spalle - The Burners, Promonanni Team - Gi Group e per finire JobandLife Al Chermes - Garden Bar Argenta

Primi verdetti: Carnevale e JT prime nel girone, ai Burners il derby coi Pistoni



Finalmente nella collocazione che più ci si addice, la quarta giornata del WSB ha sancito i primi verdetti anche se non definitivi. Con la vittoria non scontata su Cesari Clima, i vice campioni in carica del Justributum si aggiudicano il primo posto nel girone D e attendono ora di conoscere chi sarà la lo avversaria negli ottavi, quella che la spunter‡ nel girone F.


Partiamo proprio da qui il racconto della giornata perchè è andato in scena il derby della Ferrarese tra The Burners e Pistoni Roventi, ovvero Baltur contro VM Motori. Partita condotta sempre dai biancorossi del lato pari della via, + 6 al termine del primo quarto e + 10 allíintervallo con un super canestro di Androcchia sulla sirena. I Pistoni un poí scarichi non riescono a rientrare in partita, pesante líassenza di Nicola Bianchi sotto le plance dove il solo Fortini, peraltro acciaccato, non puÚ garantire i 40 minuti. Finisce +9 The Burners che ora si giocheranno tutto contro Il Futuro alle Spalle per il passaggio del turno.


Come anticipato 5 righe e due capoversi pi su il Justributum vince la sfida con Cesari Clima e si aggiudica il primo posto del girone ma non Ë stata una cosa semplice. I ragazzi di coach Risi tengono bene il campo e non si fanno schiacciare dallíesperienza del JT privo di Pozzati ma con un Pallotti in grande spolvero. 22-18, 37-33, 55-43 i parziali dei primi tre quarti poi il recupero Cesari che arriva punto a punto fino al 60 secondi dalla sirena per poi cedere nel finale e lasciare la vittoria con il risultato finale di 66-59.

E decisiva era anche la terza partita in calendario, quella tra Carnevale e Armata Brancaleone, chi vinceva si aggiudicava il primo posto del girone A. E per non saper nÈ leggere nÈ scrivere coach Talassi convoca Davide Lamma che si aggiunge ai gi‡ visti J-Lo, Marco Rorato e Alessandro Mancin, per un quintetto niente male (ne ho detti quattro ma valgono per 5). Una gara a senso unico perchË il Carnevale scappa in fretta per mettersi al riparo da brutte sorprese e si concede anche il lusso di far giocare chi fino ad oggi ha avuto meno spazio in campo. 24-10, 44-27, 60-44, 80-60 il progressivo dei quarti e Armata Brancaleone costretta ad alzare bandiera bianca di fronte a cotanto talento.

Questa sera tre partite e tre squadre che fanno il loro esordio al WSB: si comincia alle 19,30 con Impresa Merighi Team- Promonanni Team, alle 20.45 Carne Montana Power - MagicafË e alle 22.00 Garden Bar Argenta - Schiocchi Ballers Modena, da non perdere!!!!

Esordio vincente per Magicafè, Pistoni Roventi e Carnevale

Ancora dentro le quattro spoglie mura spoglie del palasport si Ë consumata la terza giornata del Whitty Summer Basketball con la speranza che il tempo si clemente da qui in avanti.
All’ora dello spritz, il MagicafË del presidente Zacca e del DS Jerry afftonta la Murtas Climatizzazioni, gli ormai inossidabili discepoli di coach Murtas che quest’anno ha dichiarato voler arrivare lontano. Con Franz Virgili in borghese, Giberti e compagni ne approfittano per allungare e mettersi al riparo da eventuali ritorni di fiamma, troppo esperti Facchini Colombini e lo stesso Giberti che vincono sotto le plance contro i fratelli Bellodi e riescono a contenere l’estro di Benny Benassi, Finisce 61-37 MagicafË che ora attende lo scontro che presumibilmente decider‡ la testa del girone contro Carne Montana Power.

Nella seconda partita si affrontavano i Pistoni Roventi di Fortini e Alberghini e gli inossidabili Il Futuro alle Spalle dei fratelli Donini e del Sig. Carlo, patita valida per il gruppo F, quello da quattro squadre per intenderci. E saranno proprio i Pistoni a spuntarla in un confronto che ha visto le due squadre lottare senza risparmiasi qualche duro colpo ma son tutte cose cose che ci stanno, come ci st‡ pure che alla fine il migliore in campo sia il neo acquisto Pistoni Nicola Bianchi, quest’anno in forza a Gallo.
Ma Ë il big match tra il Cento Carnevale d’Europa dei big e La Dolce Vita dei guerrieri ad attirare l’attenzione e a tenere incollati gli spettatori ai gradoni. Il match Ë la rivincita del quarto di finale 2007 quando furono i verdi centesi a spuntarla, qualche piccola variazione nei roster ma il fascino della partita Ë rimasto immutato. Parte bene il Carnevale trascinato da J-Lo ( che non avr‡ un bel culo ma se Ë in serata il culo te lo puÚ fare) e Pignatti mentre per la Dolce VIta una partenza con il freno a mano tirato. Poi azione dopo azione cresce il gioco e lo spettacolo, il Carnevale prova a correre mentre la Dolce VIta si aggrappa al talento di Trombetti ed all’agonismo di Ansaloni e Beghelli per rimanere in partita. Si va avanti di pari passo, nel terzo periodo La Dolce Vita passa anche a condurre ma saranno Mancin e Rorato a ricucire lo strappo. Decisivi 5 punti di fila del Carnevale gi‡ avanti di tre a 2 e quaranta dall’ultima sirena del centese doc Nicola Tinti che scava il solco tra le due squadre e spiana la strada al Carnevale dei tanti allenatori.
Questa sera niente Summer per vedere cosa ci regala Cassano mentre mercoledÏ appuntamento imperdibile alle 19,30 con Il derby della ferrarese tra Pistoni Roventi e The Burners, alle 20,45 Cesari Clima affronter‡ Justributum e infine alle 22.00 il Il Carnevale di nuovo in campo contro l’armata Brancaleone per decidere la testa del girone B.

Impresa Merighi parte forte, tra JobAndLife e Schiocchi Ballers è già spettacolo

Anche la seconda giornata Ë filata via liscia, non certo grazie al cielo che impietosamente costringe ancora una volta a giocare al coperto di un palasport.
Nella prima partita valida per il girone B si affrontavano Impresa Merighi Team e la Gi Group del presidente Botti, che si Ë dovuta arrendere ai centimetri ed ai chili di Binetti, Farioli e Micheloni, 6 metri abbondanti in 3. Pi quindici lo scarto finale con l’Impresa Merighi che dopo il terzo posto del 2007 punta decisamente a portare a casa il titolo, per la Gi Group una sconfitta che ci puÚ stare e che non pregiudica il cammino verso gli ottavi di finale dove una vittoria varr‡ per andare avanti.
Tra JobandLife e Schiocchi Ballers Ë gi‡ spettacolo, squadre che se le danno di santa ragione e partita vissuta sull’equilibrio per 40 minuti. Partono forte Tedeschini e compagni che vanno sul +10 al termine della primo quarto con gli Al Chermes alla ricerca di una identit‡ di gioco che fatica ad arrivare. Saranno solamente tre lunghezze a dividere le squadre all’intervallo per poi vedere ribaltata la situazione nella terza frazione quando la maggior freschezza atletica dei bianchi di Finale Emilia li porta a condurre. A 3 dall’ultima sirena il tabellone dice + 8 Al Chermes e arriva qui la reazione dei blu modenesi che rimontano a fino al meno 3 con 16 secondi ancora da giocare, provano la bomba ma non va ma sul rimbalzo trovano i due punti del -1, fallo sistematico ma il cronometro dice 1 decimo di secondo alla termine, troppo poco anche per sperare.
Ora due giorni dove puÚ piovere fin che vuole nella speranza che la stagione migliori e si possa finalmente cominciare a giocare nella cornice naturale del Whitty Summer Basketball.
LunedÏ tre partite in calendario, alle 19,30 Murtas Climatizzazione - MagicafË, alle 20,45 Il Futuro alle Spalle - Pistoni Roventi e alle 22,00 big match tra Cento Carnevale d’Europa e La Dolce Vita

LE PAGELLE GENERAL COSTRUZIONI

Amici appassionati di basket, ieri sera ho assistito alla prima partita del Whitty Summer Basket, della mia squadra preferita, GENERAL COSTRUZIONI s.r.l. - Pan Parsot e fÖ.a x tot (ma che strano nome da pronunciare per un americano come meÖ), e devo riconoscere che mi sono proprio divertito tanto. Ad un certo punto sembrava una partita di pallacanestro decisiva, per vincere un campionato di categoria. Comunque dopo aver visto la partita non posso esimermi dal non dare i voti ad ogni singolo giocatore della Mia squadra:

FERRO: ordinato, preciso, un play puro come se ne vedono pochi in giro, con il vizietto del canestro. Infatti non si limita solo allíordine in campo, perchÈ non appena gli lasciano il rinominato ìmetro di distanzaî lui punisce. Suo infatti la bomba che uccide la partita. 7 ?
ZINI: se sul volantino cíË scritto ìThe Machineî ci sar‡ un motivo: praticamente perfetto, una macchina al tiro, un mastino in difesa, ma soprattutto una forma veramente invidiabile a tutti. 8
SANDRO: lui che era stato designato come la prima arma offensiva, ieri sera si Ë limitato a due semplici canestri, e a una difesa davvero asfissiante su Diego, pericolo numero uno degli avversari. Coach Pignatti due secondi prima di entrare in campo gli ha detto ìnon deve vedere la pallaîÖ e cosÏ Ë stato. 6 ?
CINE: sceso in campo offeso, dal suo presidente che líha definito ìil mancino ex di salaî, lui gli ha fatto vedere che non Ë vero. PuÚ essere residente in ogni paese che lui rimarr‡ sempre un mancino dal pericolo numero uno. Buona condizione, diligenza tattica di prima categoria, si conferma un gregario di lusso. 7
ALEX LíARIETE: minuti di qualit‡, con lui in campo spettacolo garantito, lotta, corre, spinge, recupera palloni vitali, si tuffaÖinsomma il re del campetto Ë sempre lui. Líunico neo Ë la condizione. Adesso ci saranno quasi due settimane per recuperarla. Stasera e fino a martedÏ il coach gli ha prescritto un programma per un recupero lampo, e dopo non ce ne sar‡ pi per nessuno. 6 ?
VACCA: letale. Ad un certo punto, del primo quarto, si gira verso il coach e gli dice ì a me lasiano sempre due metri di distanzaî e il coach gli risponde ìprendi i tuoi tiriîÖHa dovuto attendere tre quarti ma alla fine non di fermava pi. Nellíultimo quarto realizza canestri fondamentali. Suda le proverbiali sette camicie: ma siamo sicuri che sia solo sudore?? 7 ?
RUSTINO: mancher‡ il fratello, vero, ma lui non disdegna e, anche se a volte rimembra le gesta del maggiore, tantíË che il coach si dispera ad un certo punto in panca, lotta, corre in contropiede, si avvita sotto canestro e soprattutto ricopre molteplici ruoli in ogni momento. Ma i tiri liberi??? 7
IL SINDACO: mamma mia che roba!!!..Lui non sar‡ pi un ragazzino, ma a condizione fisica, Ë quello che ne ha di pi. Unico, con 1.85 di statura prendo gi una caterva di rimbalzi, soprattutto in attacco, gioca dia e vai con le guardie, e alla fine un poí di gloria anche per lui con due o tre soluzioni semplici sotto canestro. 7 ?
LíILLUSTRISSIMO: mi chiedo perchÈ non lo abbia fatto giocare da guardia. Nonostante la sua altezza, non prende mai posizione l‡ sotto, cerca la sfida partendo da fuori in 1vs1 ma líallenatore non ne Ë convinto. Lui cíË, ma Ë incompreso. 6 ?
IL TALENTO: utile cambio del ì4î, offre una prestazione tonica (..e non ho detto tonic) con muscoli ad affrontare gente alta il doppio di lui. Insieme al Sindaco formano una coppia di lunghi, che potrebbero sfidare coppie ben pi potenti (..azzardiamo un Duncan e ObertoÖ), e io ci metto 10 euro che non dovrebbe finire con tanta differenza di puntiÖ6 ?
BONZA: fortemente voluto dal coach, per tappare la falla dei lunghi della squadra, bagna líesordio, con una bravata che consente al coach di urlare ìTI TAGLIOî..roba mai vista. Ad un certo punto sembrava in bambola, tutti gli prendevano rimbalzo in testa, ma lui da buon lungo che Ë si riprende e conquista 3 palloni di vitale importanza. 7
Domanda: come mai la Dolce Vita ha perso???
PIGNA E LO STAFF: questo non lo giudichiamo come giocatore (lasciamo perdereÖ.6 di stima), ma come allenatore, anche se lui lo svolge solo in questa occasione dellíanno ha ancora molto da dire. Avr‡ tattica 0, ma a spronare, motivare, dare una logica alla squadra Ë quasi da 10ÖAzzarda cose mai viste (Sandro playÖ.Zini play), quintetti bassi a quintetti altiÖPoi una campagna acquisti senza precedentiÖchi non ha mai pagato birre per avere un giocatore?? Comunque la strada Ë ancora lunga e la pagnotta se la deve ancora sudare molto.

SCIVOLONE DOLCE VITA, THE BURNERS IN CRESCITA , GARANZIA JUSTRIBUTUM

Siamo partiti dunque, nonstante il clima sia pi briscola che da playground Ë partito ufficialmente la 9? edizione de Whitty Summer Basketball. Una prima giornata che causa impraticabilit‡ del campo si Ë svolta per la prima volta da 5 anni al coperto del palasport di Cento, cosa che perÚ non ha impedito (o addirittura agevolato) i tanti appassionati che hanno gremito gli spalti.
LA DOLCE VITA - ARMATA BRANCALEONE: 61-75
Manco fosse la nazionale di calcio i campioni in carica della Dolce Vita, stecca líesordio rimediando una figuraccia e rischiando di chiudere con un passivo ben pi ampio dei 14 punti finali. Priva di capina Beghelli assente per problemi fisici, i quattro volte trionfatori della manifestazione non riesco a contenere i ragazzi dellíArmata Brancaleone che con grande agonismo conducono il gioco per tutto líincontro chiudendo con percentuali al tiro molto alte.
THE BURNERS-GENERAL COSTRUZIONI 60-74
Allíesordio nella manifestazione The Burners si trovano di fronte un avversario molto duro affrontare, rodato negli uomini e nelle geometrie come i Pan Parsot e F..A pat Toto che díora in avanti chiameremo Genaral Costruzioni per ovvie esigenze di sponsor. Troppo collaudati i meccanismi della General Costruzioni, non bastano ai Burners i canestri di capitan Margutti, i cm di Govoni e líesperienza di Panni Filippini, alla fine il passivo dice -14 che non compromette o gantisce, dipende dai punti di vista, ancora il passaggio del turno.
CULLIGAN ITALIANA - JUSTRIBUTUM: 66-75
Se in tre anni hanno perso solamente due partite un motivo ci sar‡. La Justributum di oícoach Piccolo vince la sfida con la Culligan Italiana in quella che poteva benissimo essere una finale per i valori in campo. Una partita che vede i neri bolognesi comandare per farsi rimontare a quattro dalla fine quando passano da +10 ai soli +4 ma la Culligan no riesce ad infilare la bomba che riaprirebbe completamente i giochi e allora i vice campioni possono chiuderla dalla lunetta.

Questa sera vediamo cosa combinano Del Piero e De Rossi e poi tutti di nuovo al Percorso Vita per la seconda giornata che vede in calendario alle 20.45 IMPRESA MERIGHI TEAM-GI GROUP e alle 22,00 JOBANDLIFE AL CHERMES - SCHIOCCHI BALLERS MODENA, da non perdere!!!!


WSB: meno 4

Non saranno certo le quattro goccie cadute nelle ultime settimane a farmarci.
Come funghi dopo le pioggie cominciano a spuntare chiosco delle birre, gazebi, tribune e a meno quattro giorni dall’apertura delle danze tutto sembra ormai pronto, mancano solo gli ultimi ritocchi per rendere sempre pi spettacolare la manifestazione.
Nel malaugurato caso di maltempo le partite di svolgeranno all’interno del Palasport, 50 metri pi in l‡, forse meno summer ma pur sempre basketball.
Da giovedÏ quindi e per tre settimane abbondanti non pi parole ma fatti, l’ora del Whitty Summer Basketball Ë arrivata. Summer Basket: -10 Mancano 10 giorni all’apertura dei giochi, dieci sere e poi via alle danze, fiato alle trombe e tutto quello che si dice in occasioni come queste.
Tutto Ë pronto o quasi, la tribuna Ë gi‡ per strada, le birre in fresco, le locandine incollate ai muri ed i canestri hanno retto bene l’inverno rigido che ci ha accompagnato in questo fine primavera piovosa in attesa che spunti il sole del Whitty S. B.
Sono tante le facce che si vedono in questi giorni al playground, per saggiare i canestri e il campo e prendere confidenza con un campetto che nulla ti perdona.
Con i roster completi e consultabili le squadre studiano gli avversari, mettendo a punto tattiche che gli permettano di portare a casa l’incontro perchË vincere da subito Ë importante, nonostante le top 15 siano gi‡ tutte qualificate agli ottavi. Un buon piazzamento nel girone permette infatti di ottenere un accoppiamento sulla carta migliore, questo nel caso in cui i valori sulla carta rispecchino i valori in campo.
Ora si attende solamente la prima palla a due, giovedÏ ore 19,30 quando la partita inaugurale tra Armata Brancaleone ed i campioni in carica della Dolce Vita sancir‡ l’inizio dell’avventura numero nove del Whitty Sumer Basketball.

I GIRONI DI QUALIFICAZIONE


Alla presenza di numerosi addetti ai lavori, diversi rappresentanti delle squadre, numerosi curiosi e qualcuno che passava di lÏ per caso Ë stato effettuato il sorteggio dei gironi di qualificazione che determiner‡ gli accoppiamenti del tabellone finale della 9? edizione del Whitty Summer Basketball. Urna benevola o meno ecco come sono composti i gironi, non prima di ricordare la formula che vede le top15 divise in 5 gironi da tre e le restanti 4 inserite in un girone gi‡ ribattezzato GIRONE DELLA MORTE. Accedono al tabellone tutte le appartenenti ai gironi A, B, C, D, E e la prima classificata del girone F.

GIRONE A: Cento Carnevale díEuropa - La Dolce Vita - Armata Brancaleone
GIRONE B: Impresa Merighi Team - Promonanni Team - GI-GROUP
GIRONE C: JobandLife AlChermes - Schiocchi Ballers - Garden Bar Argenta
GIRONE D: Culligan Italiana - Justributum - Cesari Clima
GIRONE E: Carne Montana Power - MagicafË - Murtas Climatizzazioni
GIRONE F: The Burners - Pan Parsut e f..a Par Tot - Il Futuro alle spalle - Pistoni Roventi

In attesa di rendere noti roster e calendario delle partite (tempi tecnici), qualche anticipazione ve la possiamo gi‡ dare come "IL DERBY DELLA FERRARESE" tra The Burners e Pistoni Roventi in programma MercoledÏ 18 giugno non prima della rivincita del quarto di finale della passata edizione Carnevale-La Dolce Vita in calendario LunedÏ 16 giugno. Da non perdere Jobandlife Al Chermes - Schiocchi Ballers venerdÏ 13 giugno e la sfida caldissima quella tra MagicafË e Carne Montana Power GiovedÏ 19.

Edizione che si preannuncia altamente competitiva ed equilibrata dove tutte le partite contano e dove, come sempre, nulla Ë lasciato al caso. LA SORTE BACIA CHI GLI PARE

Quando ormai tutti i roster sono stati definiti,quando solamente tutto Ë avviato verso líinizio, quando cresce líattesa per líinizio del torneo, non rimane che sapere quale sar‡ a formula di questíanno e come saranno composti i gironi di qualificazione.
Eí stata fissata per VENERDIí 23 Maggio alle ore 21.00 presso il Chiosco LA DOLCE VITA di Cento (Zona Percorso Vita) il sorteggio dei gironi che permetteranno alle 19 le squadre al via di accedere al tabellone degli ottavi di finale e ne determineranno gli accoppiamenti.
La somma dei punteggi attribuiti ad ogni singolo giocatore in base alla categoria nel quale ha giocato nellíultima stagione sportiva, determina un coefficente di squadra che la collocher‡ in prima, seconda o terza fascia. Saranno dunque composti 5 gironi da tre squadre e le quattro squadre che avranno il coefficente minore raggruppate in un girone da quattro. Accedono agli ottavi tutte le top 15 con gli accoppiamenti determinati in base alle classifiche e la prima del girone da 4.
Questione di fortuna e poco pi, certo Ë che se in fondo si vuole arrivare Ë vietato sbagliare, dalla prima allíultima partita vedremo molte partite punto a punto perchË in molti casi i valori si equivalgono e un singolo episodio puÚ fare la differenza.


Sold out



Ci siamo tutti..
Sono chiuse le iscrizioni al Whitty Summer Basketball 2008, ora si attendono solo i roster per definire le teste di serie per la composizione dei gironi di qualificazione.
Come la scorsa edizione sono 18 le squadre al via, pronte a darsi battaglia nella calda estate che st‡ per arrivare ed ancora se in via di definizione qualche sponsor, anche quest’anno ci siamo proprio tutti, e forse qualcosa di pi.
Confermatissimo la squadra padrone di casa La Dolce Vita, campione in carica e determinata a rimanere tale; al gruppo storico Beghelli, Dondi, Farioli Govoni (i ìZucchiniî) verranno affiancate nuove leve e giocatori che dovranno proseguire nella gloriosa storia della baracchina al torneo; i rivali storici del CafË Commercio, quest’anno al via sotto mentite spoglie, hanno gi‡ completato 15 a referto e sono pronti ad inseguire il titolo numero tre della loro storia. Tra le novit‡ di quest’anno quella che sicuramente fa pi notizia Ë il team Baltur che sotto la gestione del DT Rivaroli punta a far bene evitando se possibile l’impronta di legno.
Chi invece al’impronta di legno non pensa proprio Ë il Cento Carnevale d’EuropañNuovo Bar Sport CentoñDiaco Coibentazioni e quello che vi pare che per voce del suo coach Talassi ha dichiarato non pensare alla vittoria finale ma solo allo spettacolo come la filosofia del proprio patron vuole, infatti ha acquistato Jordan Losi e Davide Lamma oltre alla met‡ di Dimatore per tutto Bobicchio, ma questa Ë un’altra storia.
Gli Al Chermes, i grandi delusi della scorsa edizione, dati per certi tra le prime quattro alla vigilia e mestamente fuori agli ottavi dove subirono un lezione di orgoglio e umilt‡ da parte della Piadina Birichina si presentano quest’anno con la voglia di vendicare quella figuraccia e con la consapevolezza che ogni partita va affrontata con il giusto spirito, soprattutto se Ë di quelle da dentro o fuori. Ultimi ritocchi anche al roster Impresa Merighi Team che dopo avere trovato solo dei lunghi (e non poteva essere diversamente visto che il DS passa i due metri) è alla ricerca di qualcuno che riesca a fare tre palleggi di fila e passare la met‡ campo. Sempre presenti da tre anni a questa parte sono in fratelli Donini e il loro Futuro alle Spalle, anche quest’anno coadiuvati dal Sig. Carlo e con il supporto di giocatori storici per il club come Massimo PESCE Pascerini.
Notizie sui roster e sulle formazioni ve le daremo più avanti, quando anche noi ne verremo in possesso sarete i primi a saperlo, il termine ultimo per la presentazione è DOMENICA 18 MAGGIO, dopo tale data non sarà più possibile fare cambiamenti e modifiche, non è per cattiveria ma per ragioni amministrative e assicurative.

Waiting for June



Sono gi‡ 14 le squadre ufficialmente pre-iscritte allíedizione 2008 del Whitty Summer Basketball e mentre qualcuno ancora si domanda cosa ci stia a dire un martini e uníoliva su sfondo bianco, scambi e ingaggi si susseguono febbrili, aspetando conferme da chi non puÚ mancare cresce la febbre per il Summer.
Le novit‡ per questíanno sono tante, dal Gratta&Rigratta per la raccolta fondi ai posti a sedere che raddoppiano grazie anche e sopratutto a Malcolm e alla VM Motori.

Si sa ancora poco dei roster che si presenteranno al via, La Dolce Vita campione in carica ha dichiarato per bocca del suo DS Cangini che sar‡ una squadra operaia, senza stelle o meteore ma con giocatori solidi ed esperti frequentatori del playground.
Si profila anche il derby della Ferrarese tra i Pistoni Roventi, attenti a non vincere per il secondo anno consecutivo líimpronta di legno, pena líesclusione dal torneo, e la Baltur che far‡ il proprio esordio proprio questíanno alla manifestazione capitanati, almeno organizzativamente da Toro Scatenato Margutti, abituË del playground e deluso dal poco spazio avuto líanno scorso nel Merighi Team.
Il Cento Carnevale DíEuropa-Nuovo Bar Sport Cento-Diaco Coibentazioni e Dio solo sa cosíaltro, si presenta ai nastri di partenza forte dellíingaggio di J-lo, non la gnocca portoricana (peccato) ma il bolognese che la mette, per puntare alla vittoria sfiorata, neanche poi cosÏ da vicino, líanno passato quando mentre coach Talassi aspettava Virgili, la strana coppia Truppi-Trombetti li castigava rispedendoli a casa gi‡ nei quarti. Notizie certe dell’ultima ora poi raccontano di un Walter Melon gi‡ in splendida forma e pronto a dare spettacolo.
Gi‡ in lista anche gli SGP Boys, alias Piadina Birichina che, forti dellíexplu‡ 2007, hanno confermato la propria presenza gi‡ a Natale con propositi di fare ancora meglio.
E poi il Justributum, Cesari Clima, CafË Commercio, lo squadrone promesso Culligan, gli AL Chermes, Murtas e Gi Group, ci saranno nuovamente tutti a darsi battaglia a playground Percorso Vita di Cento, dal 12 Giugno al 4 Luglio, tutte le sere sabati, domeniche e quando gioca líItalia esclusi, dalle 20 alle 23, per vivere ancora uníestate di grande playground.
   

 


© 2003-2008 - Impronte asd - kaiZengrApHics.com